martes, 23 de junio de 2009

Reduce da una battaglia vinta in ogni caso la compagnia Franca Battaglia, finalista al Premio Scenario 2009, lascia il pubblico sospeso e sorpreso.
Quello che ci interessa é creare una relazione speciale con il pubblico.
Ricomincia quindi una nuova battaglia alla ricerca di quel tempo e di quello spazio dove creare questa relazione.
I 20 minuti andati in scena a Santarcangelo di Romagna il 21-06-2009 continueranno nei prossimi mesi. Lo spirito che ha animato questo gruppo fin dalla nascita del progetto "La bella Lena" é stato ed é quello di continuare in ogni caso, anche se non si vince, anche se non si vincono i premi in denaro. Continuare non per pura caparbietá, o almeno non solo, continuare perché ha senso, perché é necessario.
In questi mesi abbiamo provato in varie cittá: Roma, Napoli, Santiago de Compostela, dove abbiamo incontrato persone decise ad aiutarci, semplicemente offrendoci il loro spazio.
Quindi grazie a Fran del centro socio-culturale Fontiñas, a Theo e alla sua bella sala Santart, alla Villetta, al centro sociale LaStrada, all'Istituto De La Salle, a Michele di Ingegneria senza frontiere, ad Andrea De Rosa che con la sua preziosa presenza ci ha aiutato in momenti fondamentali.
La compagnia Franca Battaglia é composta da Valentina Carbonara, Ciro Esposito, Juan Pablo Etcheverry, Fabiana Migliaccio, Ilaria Migliaccio, Arianna Pioppi tutti provenienti da differenti esperienze artistiche e di comunicazione.
E il viaggio continua...

video

No hay comentarios: